Cornici Digitali – Cosa Sono e Quali Scegliere

Posted on by

Le cornici digitali sono un modo molto carino e moderno per vedere le fotografie in formato digitale senza che ci sia il bisogno di doverle stampare. Infatti potrete vedere tutte le foto che volete in un’unica cornice, nella sequenza che volete, nel formato che volete e in alcuni casi addirittura accompagnate dalla musica. Se ne possono trovare di molti modelli e grandezze, e ovviamente anche di moltissimi prezzi, usati anche come ottima alternativa al vedere il solito quadro attaccato alla parete, in questo modo non ci sarà mai modo di annoiarsi, non si vedrà più la solita stessa foto appoggiata sulla mensola del salone, ma tante e tutte diverse. Sono proprio questi alcuni dei motivi che hanno spinto i produttori a ideare e creare una tecnologia del genere.

Quindi si sono create queste vere e proprie cornici in cui le foto si possono modificare quando e come si vuole semplicemente con un click o impostando lo scorrimento come più piace. In alcuni casi la cornice viene utilizzata anche per altre funzioni come un lettore di video, per ascoltare mp3 semplicemente aggiungendo delle casse, per vedere l’orario, per far suonare la sveglia tutte le mattine. Può essere, come abbiamo già detto, sia appesa che messa in una vetrina e alcuni modelli non hanno nemmeno bisogno di fili perchè basta la batteria e alcune sono dotate anche di un’ulteriore memoria esterna per avere molte più foto da tenere. Se siete quindi incuriositi da questa particolare cornice per voi stessi o per fare un regalo originale ad una persona cara, dovete solamente scegliere quale risulta essere il modello che più vi piace e che più soddisfa le vostre caratteristiche.

andoer 8

Come funzionano

Quasi tutti i tipi di cornici digitali non possiedeno una memoria interna, quindi per poter iniziare ad utilizzarle bisogna inserire nell’apposito reparto, chiamato slot, il tipo apposito di memory card, che si può trovare di più tipi come le sd o le mmc oppure inserire nell’attacco delle porte USB una chiavetta di memoria apposita per le entrate USB. La chiavetta conterrà le foto da visualizzare e il display della cornice, che solitamente è un display a cristalli liquidi o al plasma, farà visualizzare le foto contenuti nella memoria. I modelli più avanzati di cornici digitali possiedono anche la tecnologia bluetooth o la tecnologia wi-fi, spostando così le foto sulla cornice senza l’utilizzo di ulteriori supporti come appunto la porta USB o la memoria esterna. Le foto che scorrono nella cornice cambiano semplicemente premendo un tasto, e si può andare avanti fino a quando non si trova la foto di proprio gradimento, oppure si può creare una presentazione di foto che scorreranno automaticamente, scegliendo l’opzione apposita. In questo modo, in automatico con una sequenza casuale o predisposta scorreranno le foto senza toccare nessun bottone.

Alcuni modelli di cornici possono visualizzare anche i formati video in MP4, perchè sono i modelli che sono dotati di casse per l’audio e di un lettore specifico per questi formati, e anche di un telecomando che controlla a distanza le funzioni del video. Quindi qualsiasi tipo di documento, audio, video, foto possono essere trasferiti sulla cornice. Nei tipi di cornici che leggono i formati MP3 e che possiedono le casse, si ha la possibilità anche di unire alla foto che si sceglie un sottofondo musicale. Sicuramente questa nuova tecnologia è un’ottima soluzione per coloro che vogliono evitare di spendere cifre eccessive nella stampa delle foto, ma che non vogliono privarsi del piacere di vedere ogni volta che si vuole delle foto, senza dover accendere necessariamente il personal computer. E poi per i più comodi, si ha la possibilità anche di gestire il tutto comodamente seduti sul divano grazie ad un telecomando, per le versioni che lo possiedono.

Caratteristiche

Le cornici digitali come tutti gli altri prodotti tecnologici hanno delle caratteristiche che bisogna prendere in considerazione prima di acquistare il prodotto. Vediamo le maggiori: la grandezza del display, il tipo di risoluzione del display, se il display è al plasma o LCD, se possiede o meno le casse per l’audio, il modo in cui vengono visualizzate le funzioni, i tipi di formato che vengono visualizzati, il modo in cui vengono trasferiti i file, se è presente o no una memoria interna, i tipi di dispositivi che possono essere collegati, se l’alimentazione è solo con la batteria o anche con i cavi dell’elettricità.

Memoria interna. Nel caso la cornice abbia una memoria, ne possiamo trovare di varie capacità: ci sono quelle che partono da 8 MB, quelle da 250 MB, quelle da 516 MB per arrivare anche a quelle di un giga, ovviamente quest’ultime saranno più appropiate per cornici che contengono anche lettori per video o le casse per l’audio. Grazie a queste memorie le cornici saranno sempre più utilizzate per più funzioni e non solo per le foto, verranno utilizzati come una sorta di piccoli televisori o radiostereo, altrimenti possono essere utilizzati solo per le foto.

Il display. Un elemento molto importante delle cornici digitali è anche il display: sicuramente prima di tutto bisogna scegliere la tecnologia, quindi LCD o plasma. Ognuna delle due ha dei pro e dei contro, solitamente il plasma è miglior nel caso di grandi dimensioni del display al contrario sarebbe meglio un LCD. Anche per quanto riguarda i colori gli LCD hanno una resa minore rispetto ai plasma. Ovviamente la scelta soprattutto della grandezza dipende da dove verrà posizionata la cornice, se su una scrivania o su una parete.

Ultima ma non meno importante caratteristica da prendere in considerazione è la risoluzione. Da prendere in considerazione è anche la capacità di adattarsi ad altri dispositivi. Come abbiamo già capito sono molte le cose che si possono fare con una cornice, dalle cose più semplici ed ovviamente a quelle più avanzate. Si possono adattare le foto a proprio piacimento, farne delle distorsioni o renderle più piccole. Illuminare lo schermo in modo adeguato. Sistemare la luminosità e contrasto quando non soddisfano le richieste, programmare l’orario di accensione e spegnimento, decidere l’intervallo con cui verranno fatte scorrere le foto. Un’ottima cosa da prendere sicuramente in considerazione è vedere quali file vengono supportati dalla cornice.

Migliori marche di cornici digitali

Come per tutti i prodotti tecnologici anche per quanto riguarda le cornici digitali possiamo trovare molte marche che offrono questo tipo di accessorio, ed è possibile ormai trovarlo in qualsiasi negozio di tecnologia, come Eldo, Euronics, Trony. Le marche migliori e più conosciute che producono cornici digitali sono: AfgaPhoto, Braun, Intenso, Kodak, Jobo, Lenco, MyAxe, Ollo, Parrot, Philips e molte altre. Tutte le marche o comunque la maggioranza, rispondono a qualsiasi tipo di caratteristica richiesta, quindi seguono qualsiasi richiesta di grandezza dello schermo, di risoluzione, alimentazione, schede compatibili o altre caratteristiche. Per recensioni di specifici modelli è possibile fare riferimento a questo sito sulle cornici digitali, cerchiamo invece di dare alcune indicazioni generiche.

Le grandezze dello schermo possono essere da 7, 8, 9, 10 o 15 pollici’. Per quanto riguarda la risoluzione abbiamo quelle da: 320 x 240, 480 x 234, 800 x 480, 720 x 480, 640 x 480. L’alimentazione può essere a pile o a corrente. Le schede compatibili possono essere: compact flash, SD, XD, MMC, Memory stick, SD HC. Le altre caratteristiche a cui si può far riferimento prima dell’acquisto sono anche la presenza o meno di un telecomando per la gestione a distanza, la presenza o meno degli autoparlanti nel caso si voglia una cornice che contenga foto a cui si voglia installare anche della musica, oppure la porta USB che permette di poter contenere più foto. Recandosi in un qualsiasi centro di tecnologia o visualizzando molti siti su internet, si possono comunque avere tutte le informazioni di cui si ha bisogno e visualizzare concretamente le necessità che si ricercano. Quindi il consiglio è di scegliere anticipatamente il tipo di cornice digitale e la grandezza che si cerca, di avere le idee ben chiare, restingendo notevolmente la cerchia delle possibilità di acquisto, altrimenti potreste girare tra scaffali di milioni di negozi e tra milioni di tipi di cornici. Comunque qualsiasi tipo di modello sceglierete sicuramente sarà un bel regalo da fare e da farsi e sicuramente originale per chi ama le foto e ama vederle per rivivere bei ricordi.

Prezzo cornici digitali e vendita

Le cornici digitali come abbiamo visto, è possibile trovarle di qualsiasi marca e di qualsiasi grandezza e risoluzione. Ovviamente in base alle caratteristiche varia anche il prezzo di vendita delle cornici digitali. Possiamo trovare ampie gamme di prezzo: 49 euro, 69 euro, 79 euro, oppure si arriva a prezzi più alti come 110 euro, 130 euro o addirittura 300 euro. Nel caso poi si sia stanchi di quella cornice, non è necessario cambiarla del tutto, perchè sono state inventate apposite cover intercambiabili per modificare l’aspetto della cornice e averne con pochi gesti una che sembrerà completamente nuova, cover che sono disponibili sul mercato a prezzi non necessariamente esagerati. Oppure in ultima alternativa, se non si ha voglia di spendere cifre eccessive ma non si vuole rinunciare a questa nuova tecnologia è possibile acquistare anche dei portachiavi fatti appositamente con la stessa tecnologia della cornice. Ovviamente questi sono i prezzi di listino dei grandi negozi e catene tecnologie, ma è sempre possibile acquistare quest’oggetto su internet dove solitamente si incorre sempre in uno sconto, a volte anche sostanzialmente rilevante, e quindi con un’alta percentuale di risparmio, offrono questo servizio anche le grandi catene come Euronics o Trony. Altra alternativa sempre se si vuole eseguire un acquisto più sicuro e dove si ha la possibilità di valutare concretamente l’oggetto è quello di incorrere nelle offerte dei negozi. In alternativa se si ha l’abitudine di acquistare on line, è possibile acquistare quest’oggetto anche su siti di vendita come e-bay, anche se in questo caso è a discrezione dell’acquirente acquistare o meno, e fidarsi della reale funzionalità dell’oggetto. Anche in questo caso si possono trovare moltissime varietà di tipologie e di prezzo, un consiglio è di controllare sempre il feedback di chi vende l’oggetto, o comunque di puntare all’acquisto di oggetti che eventualmente possono essere restituiti perchè non sempre si ricevono oggetti che realmente rispecchiano le caratteristiche fornite negli annunci e potreste rischiare di buttare anche cifre consistenti di denaro.

Category: Guide